Nokere Koerse 2019, bruttissima caduta per Mathieu Van Der Poel: nessuna frattura

Grande spavento per Mathieu Van Der Poel nel finale della Nokere Koerse 2019. Come di consueto l’uomo faro della Corendon – Circus stava correndo da protagonista nella semiclassica belga, proponendosi nelle posizioni di testa nel muretto in pavé conclusivo, pronto a lanciare la sua volata. A causa di una sbandata il campione neerlandese si è purtroppo toccato con Max Walscheid (Team Sunweb), rallentato da un problema meccanico, finendo per essere sbalzato giù dalla bici. Il fenomeno del ciclocross è così ruzzolato più volte al suolo, fino al momento in cui viene travolto in pieno da un corridore della CCC, che non riesce ad evitarlo.

Rimasto a lungo a terra senza muoversi, supportato da compagni e avversari, il 24enne della formazione professional belga non è sembrato aver mai perso conoscenza, ma è stato trasportato in ospedale in ambulanza, sulla quale è salito in barella.

AGGIORNAMENTO DELLE 19:00

Secondo le prime informazioni pubblicate direttamente dalla sua squadra sui social media, il campione neerlandese ha già lasciato l’ospedale di Audenarde senza nulla di rotto e con soltanto molti lividi e abrasioni. Sembra quindi che potrà tornare a correre relativamente presto: “Per fortuna, non sono state diagnosticate fratture, solo graffi e contusioni. In queste condizioni, seguirà il suo programma su strada come previsto“.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.