Astana Qazaqstan, arriva Santiago Umba: “Squadra ideale per me, qui potrò fare grandi progressi”

Santiago Umba approda nell WorldTour in maglia Astana Qazaqstan. Malgrado avesse ancora un anno di contratto con la struttura di Gianni Savio, accordo firmato quando aveva appena 18 anni e il team evolveva a livello Professional, il giovane talento colombiano passa alla corte di Alexandre Vinokourov dal prossimo gennaio, pronto a fare un ulteriore salto di qualità dopo tre stagioni con il team del dirigente piemontese che gli ha permesso di fare una importante esperienza, senza mettergli pressione. Classe 2002, il corridore della GW Shimano – Sidermec passa così nella massima categoria senza grandi risultati ancora fra i professionisti, pur con alcuni buoni piazzamenti, ma con risultati di rilievo fra gli U23, tra cui tappe al Tour Alsace e al Tour de Savoie nel 2021 e il decimo posto al Giro Next Gen quest’anno.

“Sono incredibilmente felice di firmare il mio primo contratto con una squadra WorldTour e di entrare a far parte di un progetto così grande come quello del Team Astana Qazaqstan – commenta il 21enne di Arcabuco – Vorrei ringraziare tutta la dirigenza della squadra per questa opportunità e per la fiducia che è stata riposta in me. Sono sicuro che l’Astana sia la squadra ideale per me e credo che qui potrò fare grandi progressi. Sono pronto a lavorare duramente, sono pronto a fare esperienza ai massimi livelli per diventare un vero professionista”.

A commentare il suo arrivo, con un contratto annuale, è il team manager kazako: “Vediamo un grande potenziale in Santiago, che può rivelarsi nella nostra squadra. Nonostante la giovane età, Santiago ha già corso molte importanti gare professionistiche, acquisendo una preziosa esperienza, che può servire come base per il suo ulteriore sviluppo. Ha una serie di risultati di alto livello a livello giovanile, sa già cosa sono le corse professionistiche, quindi tutto ciò di cui ha bisogno è un lavoro attento e sistematico che gli permetterà di raggiungere un buon livello nel WorldTour”.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio