© Tour de Suisse

Giro di Svizzera 2019, Bernal felice ma teme la crono di oggi: “Spero di non perdere tanto terreno da Dennis”

Le prestazioni di Egan Bernal al Giro di Svizzera 2019 dimostrano le infinite risorse del Team INEOS. Il colombiano, dopo aver saltato il Giro d’Italia per infortunio, si era presentato al via di questa corsa in appoggio a Geraint Thomas, che però si è dovuto ritirare a causa di una caduta. Chiamato a vestire il ruolo di capitano, si sta disimpegnando più che bene, come dimostrato dalla vittoria di ieri sul San Gottardo con addosso già la maglia di leader della corsa. Nella cronometro di oggi dovrà però vedersela con il ritorno di Rohan Dennis, nettamente più forte di lui contro il tempo.

Sono molto felice per la vittoria. Ho vinto l’anno scorso la crono al Giro di Romandia, quindi è bello vincere di nuovo in Svizzera – ha sottolineato dopo il traguardo – Era difficile prevederlo perché non sai mai quanto andranno bene i tuoi avversari, ma mi sono sentito davvero bene. Ho detto ai compagni che come sempre hanno fatto un lavoro fantastico, ho vinto la tappa per loro e mi sento proprio bene”.

La squadra è stata fondamentale per scremare il gruppo prima degli ultimi chilometri: “Sono andati a tutta e è stata davvero dura stare a ruota, ma ho provato a restare calmo e nel finale è stata la decisione migliore. Abbiamo fatto un buon ritmo e alla fine tutti sono andati al massimo”.

Oggi non sarà facile mantenere la maglia di leader con Dennis a soli 40 secondi: “È il campione del mondo di specialità. Di sicuro, perderò terreno da lui. Spero di non perderne tanto, ma ci sarà un’altra tappa di montagna domenica. Faremo del nostro meglio e controlleremo ciò che possiamo controllare”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.