© Sigfrid Eggers

Deceuninck-QuickStep, Remco Evenepoel forse al via del Giro d’Italia 2020: “Se dovesse adattarsi alla mia preparazione per le Olimpiadi…”

Il debutto di Remco Evenepoel in un Grande Giro potrebbe avvenire al Giro d’Italia 2020. Infatti, il giovane corridore della Deceuninck-QuickStep nella sua prima stagione da professionista si è impegnato esclusivamente in corse di un giorno e brevi corse a tappe, rinviando il suo esordio in un giro di tre settimane. La stagione appena conclusa, nella quale spicca la vittoria della cronometro dei Campionati Europei, è stata di grande livello per il belga, che ha ottenuto cinque successi, fra i quali il suo primo in una corsa World Tour nella Clasica San Sebastian.

Il giovane belga ha ammesso in un’intervista a Sporza: “Non vedo l’ora che arrivi la nuova stagione. I miei due obiettivi principali saranno i Giochi Olimpici di Tokyo e i Mondiali“. 

A questo punto la sua partecipazione al prossimo Giro d’Italia potrebbe essere utile per trovare la forma migliore in vista di Tokyo 2020: “Non posso ancora rispondere a questa domanda perché non ne abbiamo discusso con la squadra. Se il Giro dovesse adattarsi alla mia preparazione per i Giochi, la mia partecipazione sarebbe certamente possibile. Ma ora non posso ancora dire nulla, è la squadra quella che decide”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.