Un anno fa…Nuova Zelanda, continua lo straordinario percorso di Keagan Girdlestone: correrà in una corsa prof dopo quasi 2 anni

Keagan Girdlestone prossimo al ritorno alle corse. Sfortunato protagonista di una rovinosa caduta a giugno 2016, durante la Coppa della Pace, il corridore all’epoca della Dimension Data Continental rimase a lungo in coma, sospeso fra la vita e la morte per le numerose ferite e la copiosa perdita di sangue subita, soprattutto in seguito alla recisione della carotide. Malgrado i dottori gli avessero dato poche chances, il recupero fu portentoso, tanto che riuscì a tornare a casa nell’arco di pochi mesi per poi riuscire addirittura a tornare in sella nei primi mesi dell’anno successivo.

La scorsa estate poi la sua prima corsa amatoriale, partecipando ad una prova del circuito locale, un’altra pietra miliare del suo straordinario percorso. Tra pochi giorni, un nuovo ritorno, in una corsa ufficiale UCI. Dopo aver mancato infatti l’appuntamento con i campionati nazionali neozelandesi di questi giorni (per problemi legati al passaporto, visto che è nato in Sudafrica), Girdlestone sarà infatti la prossima settimana, dal 17 al 20 gennaio, con la maglia del Team Frezzor Racing e il dorsale numero 95.

La sua prima corsa non fu certo un successo in termini meramente sportivi, concludendo lontanissimo dal vincitore, ma il messaggio che questo ragazzo, neanche 21enne, porta con sé va ben oltre il risultato. Si tratta di passione, voglia di lottare e di vivere. Un inno alla vita e all’amore per la bicicletta.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.