Tirreno-Adriatico 2017, Maestri si veste di rosso: “Farò di tutto per tenere la maglia fino alla fine”

Missione compiuta per Mirco Maestri. Il corridore della Bardiani – CSF è andato in fuga alla Tirreno-Adriatico 2017 per il terzo giorno consecutivo, riuscendo a togliersi la soddisfazione di indossare la maglia rossa di leader della classifica a punti. Un risultato importante per il reggiano che ha vinto tutti i traguardi volanti disputatisi fino ad oggi ed è riuscito così a sopravanzare Peter Sagan in questa speciale graduatoria. “Trovare la terza fuga in tre giorni è costato non poca fatica ma l’occasione di conquistare la maglia rossa era troppo ghiotta – commenta – Sono veramente felice di esserci riuscito, ora vediamo giorno dopo giorno come si evolve la situazione, ci sono tanti punti ancora in gioco tra traguardi intermedi e finali. Le prossime due tappe sono toste e riuscire ancora ad attaccare non sarà facile, la stanchezza comincia a farsi sentire. Vedremo insieme a Zanatta e Reverberi quale può essere la tattica migliore. Per ora mi godo il momento e penso a recuperare le forze. Se la gambe mi assisteranno, farò di tutto per tenere la maglia fino alla fine”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.