© ASO / Fabien Boukla

Parigi-Nizza 2021, Cees Bol conquista lo sprint! Michael Matthews nuovo leader

Cees Bol si prende la seconda tappa della Parigi – Nizza 2021. Il velocista del Team DSM si aggiudica nettamente lo sprint precedendo Mads Pedersen (Trek-Segafredo), ancora sul podio come ieri. Terzo posto per Michael Matthews (Team BikeExchange) che, grazie a questo piazzamento, conquista la maglia di leader della corsa alla vigilia della cronometro in programma domani. Il finale caotico, caratterizzato anche da una caduta all’ultima curva, ha sorpreso alcuni sprinter con Sam Bennett (Deceuninck-QuickStep) solo quinto, mentre Giacomo Nizzolo (Qhubeka Assos) e Arnaud Démare (Groupama-FDJ) rimangono tagliati fuori dalla volata.

Il gruppo sonnecchia nelle prime fasi di corsa, che non vedono alcun attacco. Il ritmo blando si interrompe dopo 17 chilometri di corsa, quando a lanciarsi all’attacco sono Sander Armée (Qhubeka-Assos) e Dries De Bondt (Alpecin-Fenix). Ben felice di lasciare loro spazio, il gruppo concede fino ad un massimo di 4’20”, con la Deceuninck – QuickStep che resta tranquilla alle loro spalle, senza forzare, tanto che i battistrada ne approfittano per una pausa fisiologica. Il distacco comunque da quel momento inizia a calare, attestandosi intorno ai tre minuti fino a quando non si arriva ai piedi dell’unico GPM di giornata, con anche la Trek – Segafredo a portarsi davanti.

In cima il distacco è ridotto a 1’50”, ma è destinato a calare ancor più rapidamente nella pianura successiva, maggiormente esposta al vento. Il nervosismo aumenta e fa diminuire il distacco in maniera inversamente proporzionale, con un gruppo allungatissimo che non tarda a spezzarsi. Grazie all’impulso degli uomini della Trek – Segafredo a quel punto la velocità aumenta ancora, con la prima parte del gruppo che va a riprendere i fuggitivi in un batter d’occhio, dopo 85 chilometri di corsa. Poco dopo il gruppo si ricompone, con i ritardatari che riescono a colmare i piccoli gap che si erano creati.

La situazione resta sostanzialmente cristallizzata fino ai – 70, quando la Deceuninck prova a creare un ventaglio e il gruppo comincia a frazionarsi. Nel giro di pochi chilometri, però, il plotone riesce a ricompattarsi, con soltanto un gruppetto rimasto attardato (in cui figurano Sander Armée e Steven Kruijswijk), che comunque riesce a rientrare nel giro di una quindicina di chilometri. La corsa procede senza grandi sussulti fino al traguardo volante ai -32, conquistato da Andre Greipel (Israel Start-Up Nation) davanti a Michael Matthews (Team BikeExchange), che grazie agli abbuoni va ad appaiarsi in classifica generale al leader Sam Bennett (Deceuninck-QuickStep). Da quel momento si segnalano le cadute ai -30 di George Bennett (Jumbo-Visma), che sbatte con la testa contro un paletto a bordo strada, ma riesce a ripartire e rientrare, e ai -20 di Alexis Vuillermoz (Total Direct Energie), che invece è costretto a ritirarsi con una spalla dolorante.

L’andatura si mantiene piuttosto tranquilla, in attesa di entrare nelle fasi calde della corsa. Dentro gli ultimi 10 chilometri le squadre dei velocisti cominciano a prendere in mano la situazione. Si registra una caduta nelle retrovie del gruppo che vede coinvolti Gregor Mühlberger (Movistar) e Daniel Arroyave (EF Education-Nippo), entrambi fortunatamente si rialzano subito e risalgono in bicicletta. La velocità comincia a salire quando si entra negli ultimi 5 chilometri con continue accelerazioni causate dalle rotonde presenti sul percorso. Il ritmo ovviamente aumenta progressivamente e, proprio all’ultima curva, si verifica una caduta che scompagina i piani di alcune squadre in vista dello sprint.

A questo punto viene lanciata la volata dalla quale risultano assenti Giacomo Nizzolo (Qhubeka Assos) e Arnaud Démare (Groupama-FDJ). È la Trek – Segafredo a lavorare per Mads Pedersen che viene tuttavia superato e beffato da Cees Bol (Team DSM) che si impone nettamente proprio davanti all’ex iridato e a Michael Matthews, che diventa così nuovo leader della corsa.

Risultato Seconda Tappa Parigi – Nizza 2021

Classifica Parigi – Nizza 2021

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.