Movistar, presentata una speciale maglia che sarà donata per beneficenza

La Movistar ha svelato ieri uno speciale Maillot Solidario con cui gareggerà in una prova WorldTour al ritorno alle competizioni dopo lo stop causato dalla pandemia. Il design proposto dall’italiano Loris Gobbi ha prevalso nei voti con il 19,1% degli oltre 3.000 voti pervenuti. Alé Cycling, il marchio che fornisce le maglie alla Movistar, si baserà sul suo design quando realizzerà il capo. Queste maglie saranno firmate da tutta la squadra e saranno consegnate alla Croce Rossa spagnola e alla Protezione Civile italiana per scopi di beneficenza.

“Nel progettare il Maillot Solidario mi sono basato sui suggerimenti di Alé Cycling: dare colore alla vita delle persone in un periodo grigio e triste – afferma lo stesso Gobbi – Il significato che stavo inseguendo per quella maglia era di mettere un raggio di luce, un arcobaleno, nelle menti di coloro che ci seguono. Illumina e indica la strada della solidarietà, del pedalare insieme e sostenersi l’un l’altro per uscire da questa situazione nel miglior modo possibile. Per far vedere cosa mi ha ispirato questo concorso, ho realizzato almeno 40 schizzi prima di lanciare quello finale”.

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.