© Giro d'Italia

Giro d’Italia 2019, Carapaz: “Punto al podio, i rivali sono forti e questo mi dà ancora più motivazioni”

Richard Carapaz pronto per migliorarsi al Giro d’Italia 2019. Quarto lo scorso anno, per lui questo significherebbe dunque salire sul podio, un obiettivo al quale non nasconde di puntare, pur consapevole dell’alto livello e numero dei suoi rivali. Classe 1993, lo scorso anno si trovò a guidare la Movistar riuscendo a sorprendere, mentre quest’anno arriva con tutt’altro status, anche se il primo leader del team rimane quel Mikel Landa già terzo in passato e che nei grandi giri ha più volte mostrato le sue qualità (così come la sua sfortuna). L’ecuadoriano è dunque seconda punta di una formazione spagnola che spesso ormai tiene i piedi in più scarpe.

“Ho grande voglia e punto al podio – spiega – Sono sicuro che ci saranno grandi rivali e questo sarà ancora più appassionante per lo spettacolo. Personalmente, affrontare grandi corridori mi dà ancora più motivazione. Quest’anno bisognerà essere ancora più forte e questo mi piace. Giocarmela a viso aperto con i big e vedere chi è più forte. Ho grande fiducia e l’obiettivo è quantomeno ripetere quanto fatto lo scorso anno, finanche superarlo”.

Se lo scorso anno era arrivato senza grandi riferimenti, quest’anno per lui la situazione è completamente diversa, con un inizio di stagione più intenso, culminato nuovamente con il successo alla Vuelta Asturias. “Penso che sono stato costante e regolare sinora – commenta – Ho pensato sempre al Giro, per arrivare a maggio nel miglior modo possibile. Come lo scorso anno vincere in Asturia è stata una grande gioia e mi ha dato fiducia in vista del Giro”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.