Presentazione GP d’Isbergues – Pas de Calais 2017

Domenica 17 settembre le strade del nord della Francia saranno teatro del GP d’Isbergues – Pas de Calais 2017. La semiclassica di categoria 1.1 è presente in calendario per la settantunesima volta nella sua storia e la prova coincide con il penultimo appuntamento della Coppa di Francia. Si presentano alla partenza di Isbergues 18 squadre, delle quali 3 WorldTeams, 8 Professional e 7 Continental. Non sarà della partita il vincitore dello scorso anno, il Campione del mondo under 23 in carica e promesso sposo alla Sky Kristoffer Halvorsen.

ORARIO DI PARTENZA: 11:50

ORARIO D’ARRIVO (PREVISTO): 16:31 – 16:44

HASHTAG UFFICIALE: #GPIsbergues

ALBO D’ORO RECENTE

2016 HALVORSEN Kristoffer
2015 BOUHANNI Nacer
2014 DEMARE Arnaud
2013 DEMARE Arnaud
2012 DEGENKOLB John
2011 JORGENSEN Jonas Aen
2010 SARAMOTINS Aleksejs
2009 VAUGRENARD Benoit
2008 BONNET William
2007 ELMIGER Martin

IL PERCORSO

Isbergues > Isbergues (203,6 km)

Nonostante l’altimetria possa suggerire un percorso mosso con una prima parte molto selettiva, la gara si svolge nella pianura francese più settentrionale e, a parte qualche piccola difficoltà di genere altimetrico nella prima metà della corsa, non sono presenti asperità di rilievo. Lasciata Isbergues la corsa si dirige verso sud e ritorna, dopo una sezione di percorso mossa, nella cittadina francese. I corridori percorreranno gli ultimi 69 chilometri di gara all’interno di un circuito di 11,5 km da ripetere 6 volte, il quale non presenta difficoltà se non di tipo planimetrico.

I FAVORITI

I favori del pronostico giocano dalla parte delle ruote veloci, dal momento che le ultime cinque edizioni della semiclassica transalpina hanno registrato l’affermazione di un velocista in uno sprint di gruppo. Il nome più altisonante al via è quello di Mark Cavendish. Il portacolori della Dimension Data prova in terra di Francia a riscattare una stagione sfortunata e per l’occasione dispone di una squadra al suo servizio, con Mark Renshaw pronto a subentrare al capitano nel caso la gara del britannico non dovesse evolversi come previsto. Alle spalle del Campione del mondo del 2011 la concorrenza non manca: Daniel McLay (Foruneo – Oscaro) e Andrea Pasqualon (Wanty – Groupe Gobert) partono in prima fila, pronti a farsi valere. Completano la lista dei velocisti al via di Isbergues Kenneth Vanbilsen (Cofidis), Coen Vermenltfoort (Roompot – Nederlandse Loterij), Romain Feillu (HP Btp – Auber 93) e Jeremy Lecroq (Roubaix – Lille metropole).

Non mancano i corridori che potrebbero scongiurare un arrivo allo sprint, pronti a cogliere il momento giusto e ad anticipare la volata di gruppo. Fra di questi è doveroso menzionare Laurent Pichon (Fortuneo – Oscaro), che al momento guida saldamente la classifica della Coppa di Francia. Insieme al transalpino possono trovare l’occasione di farsi valere – fra i tanti – Joann Offredo (Wanty – Groupe Gobert), Justin Jules (WB Veranclassic – Aqua Project), Thomas Gaudin (Armée de Terre), August Jensen (Team Coop) e Florient Dassonville (HP Btp – Auber 93). Curiosità c’è poi nel vedere cosa potrà fare un corridore come Thibaut Pinot (FDJ) su un percorso come quello di domani.

METEO PREVISTO

Nuvoloso con rovesci moderati. Temperature fra i 7 ed i 15° C. Possibilità di precipitazioni del 40% con umidità al 65%. Vento direzione E a 9 km/h NO.

MATERIALE TECNICO

Planimetria GP isbergues 2017

Altimetria Gp isbergues 2017

Giro finale GP Isbergues 2017

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.