© UAE Team Emirates / BettiniPhoto

UAE Team Emirates, Fernando Gaviria pronto a rifarsi nel 2021. “Mi sono preparato in modo diverso, al Giro punto tappe e Ciclamino”

Fernando Gaviria pronto a riscattarsi nel 2021. Per lasciarsi alle spalle un anno difficile il colombiano ha scelto una preparazione diversa rispetto a quelle che era abituato in questi suoi anni da professionista, tornando alle origini. Il suo inverno è stato dunque all’insegna del clima e dell’ambiente familiare in cui ha mosso i suoi primi passi, quando era un talentuoso ragazzo di belle speranze che cercava di godersi la bicicletta, ancor più che pensare al ciclismo come un mestiere. Per lui un effetto rigenerante, sia in termini fisici che mentali, alla vigilia della sua terza stagione con una UAE Team Emirates che continua a crescere anno dopo quest’anno, focalizzandosi anche sempre più sui grandi giri.

“Sento di stare piuttosto bene in questo momento – spiega – Mi sono preparato in modo diverso quest’anno e mi sembra abbia funzionato. Mi sono preparato come quando ero un ragazzino che si avvicinava alle corse, quando era mio padre a prepararmi. Abbiamo provato qualcosa di diverso rispetto a questi ultimi anni e mi sembra abbia funzionato bene. Ora siamo qui in ritiro e stiamo continuando questa preparazione in modo tranquillo, io mi sento bene e sono contendo di quello che sto facendo in allenamento”.

Nell’incertezza del covid il suo programma inizia anche a prendere forma, con il Giro d’Italia tra i grandi obiettivi di una stagione che sarà concentrata soprattutto nella prima parte dell’anno, anche se non nasconde di aver buttato un occhio ai Mondiali nelle Fiandre. “Esordirò allo UAE Tour, che è una corsa molto importante per noi – aggiunge – Poi nel mio calendario ci sono la Tirreno – Adriatico e la Milano – Sanremo, alle quali seguiranno le classiche del nord, anche se non so ancora quali farò. Per quanto riguarda il Mondiale penso possa essere adatto a me ed essere una corsa a cui potrei puntare, ma non ho ancora visto il percorso né abbiamo studiato il calendario dopo la prima parte di stagione fino al Giro, nel quale punterò alle tappe e alla Maglia Ciclamino. Ma non sarà l’unico obiettivo dell’anno perché anche prima ci saranno anche altre corse importanti”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.