© Dimension Data

Tour of Oman 2019, Nizzolo: “Mi è mancato qualcosa per giocarmi la vittoria”

Giacomo Nizzolo ha lambito il podio nella prima tappa del Tour of Oman 2019. Il velocista della Dimension Data non è stato in grado di contrastare i migliori sul traguardo di Suhar Corniche, piazzandosi dietro al vincitore Alexander Kristoff (UAE Team Emirates) e ai francesi Bryan Coquard (Vital Concept-B&B Hotels) e Nacer Bouhanni (Cofidis, Solutions Crédits) ma risultando comunque il miglior italiano davanti a Niccolò Bonifazio (Direct Ènergie), giunto quinto, e Davide Ballerini (Astana), che ha chiuso la frazione all’ottavo posto. Quello maturato oggi è anche il miglior risultato di questo primo scorcio di stagione dell’ex campione italiano, che la scorsa settimana non era riuscito a mettersi in evidenza alla Volta a la Comunitat Valenciana.

“Oggi la tappa è stata abbastanza stressante perché tanti corridori puntavano alla vittoria finale. La squadra mi ha aiutato in tutti i modi – sottolinea a bocce ferme subito dopo il traguardo – e non posso che ringraziare i miei compagni. Nel finale mi è mancato qualcosa per lottare per il successo, ma non sono andato troppo lontano dalle primissime posizioni. Sono fiducioso per le prossime giornate e ci riproverò ancora”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.