© Velofocus

Cervélo-Bigla, il team manager accusato di maltrattamenti e insulti costanti verso le atlete

Nei Paesi Bassi si è aperta un’inchiesta contro Thomas Campana, team manager della squadra femminile Cervélo-Bigla. Nell’articolo del quotidiano nederlandese de Volkskrant, infatti, le ex atlete Iris Slappendel, Carmen Small e Doris Schweizer, tutt’ora in attività con il Team Virtu, si sono scagliate contro il loro ex capo, accusato di insultare le atlete di fronte a corridori di altri team, di costringere al ritiro dalle corse le sue atlete nel caso di errori a lui non graditi, di ignorare i suggerimenti dei medici e di cercare di controllare la dieta dei corridori.

Tra gli episodi raccontati dalle atlete, uno risale ad un ritiro estivo durante il quale Campana si rivolse a due 19enni, invitandole davanti a tutti a dimagrire perché erano troppo “grasse”. Un altro invece risale al Giro Rosa 2015, quando costrinse Schweizer a rimanere in corsa, nonostante l’atleta fosse caduta durante la quarta tappa, riportando una commozione cerebrale con tanto di offuscamento della vista e ipersudorazione, e i medici gli avessero fortemente consigliato di interrompere la sua corsa.

Dal canto suo, Campana ha negato tutto ciò che è stato scritto: “Questa non è la nostra posizione – ha spiegato a Cyclingnews – Ci sono molti documenti confidenziali che devono essere rivisti per capire al meglio la storia. Per comprendere la storia nella sua interezza ed essere giusti, è importante ascoltare anche la nostra versione della vicenda. Perché non riguarda solo me, ma anche tutti gli altri membri dello staff”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.