QuickStep-AlphaVinyl, Mark Cavendish aggredito e rapinato in casa

© ModCyclingPhoto

La firma del rinnovo di contratto con la Quick-Step Alpha Vinyl non ha portato bene a Mark Cavendish. Il britannico, già recentemente vittima di una brutta caduta in pista, ha raccontato sui suoi propri canali social di essere stato aggredito pochi giorni fa. Lo scorso 27 novembre, mentre era in casa a dormire con tutta la famiglia, quattro uomini si sono introdotti clandestinamente, minacciando sia lui che la moglie e i figli. Alla fine se l’è cavata consegnando ai manigoldi “due orologi di grande valore” ma la sensazione di non essere più al sicuro di aver vissuto “un incubo” rimarrà sicuramente a lungo nella mente sua e dei suoi familiari.

Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info