Parigi-Roubaix 2021, Mathieu van der Poel già a top 10 in tutte le Monumento e ai Mondiali: tra i corridori in attività c’è riuscito solo Gilbert

03/10/2021 - Paris-Roubaix - Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix), Sonny COLBRELLI (Bahrain Victorious)

Mathieu van der Poel entra statisticamente nella storia. Il corridore della Alpecin-Fenix, infatti, con il terzo posto di ieri alla Parigi-Roubaix è rientrato nella ristretta élite di corridori che hanno ottenuto almeno una top 10 in tutte le Monumento e ai Mondiali. L’unico a riuscirci prima di lui, tra i corridori in attività, era stato il belga Philippe Gilbert (che le ha vinte tutte tranne la Sanremo), mentre sono fermi a quota cinque corse su sei Alejandro Valverde (a cui manca proprio la Roubaix, che non ha mai corso) e Greg Van Avermaet (a cui invece manca un piazzamento nei dieci al Lombardia, sfiorato con il dodicesimo posto del 2011).

A quota quattro corse su sei troviamo invece Alexander Kristoff, Heinrich Haussler, Jasper Stuyven, John Degenkolb, Julian Alaphilippe, Michael Matthews, Peter Sagan, Vincenzo Nibali e Zdenek Stybar. Contando invece le top 10 complessive in queste gare (sempre considerando solo i corridori in attività), Van der Poel è in dodicesima posizione appaiato a Sebastian Langeveld a quota 7, in una graduatoria comandata ancora da Philippe Gilbert, che ne ha ben 20, davanti alle 17 di Van Avermaet e Sagan, alle 15 di Valverde e Kristoff, alle 13 di Nibali, alle 10 di Degenkolb, Niki Terpstra e Stybar e le 8 di Alaphilippe e Sep Vanmarcke.

Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info