Doping, il TAS conferma la squalifica di André Cardoso

Confermati i quattro anni di sanzione per André Cardoso. Risultato positivo all’EPO il 18 giugno 2017, l’allora corridore della Trek – Segafredo si era rivolto al TAS di Losanna dopo che l’UCI gli aveva comminato una squalifica di quattro anni (con conclusione il 26 giugno prossimo) dopo un lungo periodo di silenzio (la squalifica arrivò nel novembre del 2018) che aveva destato molte perplessità all’epoca, anche in ragione di controanalisi contestate. Il portoghese aveva dunque deciso di rivolgersi al Tribunale Arbitrale dello Sport, che tuttavia ha ora deciso di respingere il suo appello.

Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info