© Sirotti

Bretagne Classic 2020, sarebbe Oscar Gatto il corridore della Bora con il Covid-19: ma era un falso positivo

Ancora un falso positivo nel mondo ciclismo. Questa mattina la Bora-Hansgrohe, praticamente già al foglio firma, era stata costretta a ritirarsi dalla Bretagne Classic a causa di un caso di positività al coronavirus. Secondo quanto riportato da RadSport il corridore risultato positivo sarebbe l’italiano Oscar Gatto, che però pare ritrovarsi in una situazione simile a quella vissuta recentemente da Hugo Houle della Astana. L’azzurro, infatti, dopo essere risultato negativo sei giorni fa e positivo al tampone di tre giorni fa, è stato testato di nuovo oggi pomeriggio insieme al resto della squadra, che intanto è in isolamento (nessuno presenta sintomi), e tutti i corridori sono risultati negativi.

Una notizia che non farà altro che accrescere il malcontento dei team sul protocollo anti-covid messo a punto per il Tour de France, che prevede l’esclusione della corsa in caso di due positività, con il rischio di mandare a casa un team anche a causa di falsi positivi.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.