Bahrain-McLaren, Pello Bilbao: “Nel 2021 sarò gregario di Landa in un GT e capitano in un altro, come quest’anno ma credendoci di più”

Pello Bilbao ribadisce l’idea di un doppio ruolo nel 2021. Il corridore della Bahrain-Merida, futura Bahrain Victorious (“peccato aver chiuso la relazione con McLaren, ci aspettavamo molto” il commento di Bilbao), ha raccontato in un’intervista a Marca che il prossimo anno vorrebbe lavorare per Landa al Tour per poi giocarsi le proprie carte in prima persona al Giro, come aveva già annunciato e come del resto ha fatto anche quest’anno. Proprio il risultato di quest’anno alla corsa rosa, quinto in classifica generale (mai così in alto in carriera in un GT) l’ha spinto a fare questo ragionamento, mostrando che non aveva sofferto nemmeno il fatto di essere il corridore con più giorni di gara nel 2020.

“Il fatto che sono arrivato così in alto in classifica al Giro era inaspettato – ha ammesso – Bisogna metterlo anche in prospettiva. Penso che il quinto posto sia un risultato di grande valore dopo un’intera stagione. Io l’ho apprezzato e la squadra anche, pur sapendo che eravamo in lotta per il podio e ci abbiamo creduto. Ma è stato comunque un risultato fantastico”.

Un risultato che al campione spagnolo a cronometro non dispiacerebbe replicare il prossimo anno: “L’idea è di andare con Landa a un obiettivo principale e poi di avere un’occasione personale. Come quest’anno, ma credendoci ancora di più”.

Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info