© Sirotti

Guida Strade Bianche 2021: Percorso | Startlist | Favoriti | Sterrato | Orari TV | Streaming | Cronotabella

Tutto quello che dovete sapere sulle Strade Bianche 2021 in un unico articolo. Non perdetevi in questa pagine tutte le informazioni essenziali per seguire nel migliore dei modi la classica senese che riporta in Italia il grande ciclismo WorldTour. L’appuntamento di sabato 6 marzo vedrà i corridori tornare a misurarsi con lo sterrato toscano, che fa gola sia agli specialisti delle classiche sia agli scalatori. L’articolo permette inoltre di avere di fronte un accesso più semplice agli approfondimenti presenti sul nostro sito per avere sott’occhio tutti i dettagli sulla “classica del nord più a sud d’Europa”.

In questa pagine potrete dunque avere tutte le informazioni riguardanti la startlist e le squadre al via. Inoltre potrete vedere il percorso, con altimetrie e planimetrie, e studiare tutti i 63 chilometri di sterrato che li compongono. Approfondiamo poi, come di consueto, anche altri aspetti che travalicano l’aspetto sportivo tra cui il montepremi complessivo e il guadagno per ogni piazzamento, oltre alla cronotabella, sempre utile per tenere sott’occhio in ogni momento dove si trova la corsa. Per chi vorrà seguire l’evento da casa, indichiamo infine dove e quando si potrà seguire la diretta televisiva.

LINK UTILI Strade Bianche 2021
 PERCORSO STARTLIST FAVORITI

Favoriti Strade Bianche 2021

Il novero dei big è molto alto e sono molte le aspettative intorno a questa corsa, di recente fondazione ma dal sapore antico. I numerosi campioni al via vengono quasi tutti puntando al risultato in una corsa che si apre a più scenari e corridori, creando grande attesa per un finale che in questi anni ha spesso regalato grandi emozioni e incertezza sino agli ultimi metri. Già vincitore in passato, apparso in buona forma in queste sue prime uscite stagionali, Julian Alaphilippe vorrà far stagliare la sua maglia iridata in mezzo alla polvere delle creste senesi e, potendo contare su una squadra di grande spessore, potrebbe avere i favori dei pronostici.

La concorrenza chiaramente non manca, partendo dalle due grandi star del ciclocross, sbarcate ormai in pianta stabile anche su strada. Mathieu van Der Poel è quello che sinora ha dato le dimostrazioni migliori in questo 2021, apparendo già in ottima forma dopo la splendida stagione sul fango, ma il campione uscente Wout Van Aert si presenta a a sua volta molto ambizioso e, malgrado sarà al debutto stagionale, non ha nascosto le sue ambizioni di ripetersi in una corsa che in tre partecipazioni lo ha visto sempre salire quantomeno sul podio.

Se i tre nomi più attesi sono chiaramente quelli appena fatti, la lotta per il successo non si limita certo a questi tre. Un corridore in splendida forma come Bauke Mollema potrebbe infatti riuscire a dire la sua, sfruttando le pendenze più difficili, così sarà interessante vedere altri scalatori, partendo da Egan Bernal e Tadej Pogacar, cosa possono fare in una corsa come questa, anche memori di quanto già ottenuto in passato da un Romain Bardet che ritorna con buone ambizioni visto che fu capace di ottenere un secondo posto nella sua sinora unica apparizione. Altro scalatore già capace di brillare è Davide Formolo, anche lui al via con la convinzione di poter fare bene visto che lo scorso anno servì un grande Van Aert per batterlo.

Chi questa corsa in passato l’ha già vinta sono Michal Kwiatkowski e Zdenek Stybar, corridori che sicuramente troveranno un terreno a loro congeniale e che potrebbero inserirsi nella lotta per il successo, anche se appaiono al momento un gradino sotto agli altri. Con uno scenario tattico che potrebbe tuttavia favorirli, dando magari spazio anche ad altri corridori che hanno già mostrato in passato di poter tirare fuori il coniglio dal cappello in questa corsa, ovvero Gianluca Brambilla e Tim Wellens. Sul podio in passato ci sono saliti anche due corridori di grande esperienza come Greg Van Avermaet e Alejandro Valverde, con il primo che appare possibile outsider vista la buona forma evidenziata nelle prime uscite, mentre sulle condizioni del secondo c’è più incertezza in questo momento.

Tra gli italiani da citare anche Davide Ballerini, corridore in splendida forma che potrebbe approfittare nuovamente di uno scenario tattico a lui favorevole, e Alberto Bettiol, che corre praticamente in casa e conosce molto bene queste strade. Può essere sicuramente uno degli elementi più interessanti nei tratti più impegnativi, ma dovrà correre con meno generosità rispetto a quanto fatto lo scorso anno.

Non mancano anche le giovani promesse che potrebbero brillare su questo terreno. Su tutti spicca Tom Pidcock, che dopo uno splendido inverno nel ciclocross ha iniziato molto bene anche nelle prime prove su strada, dando conferma delle sue grandi qualità e potenziale. Interessante sarà vedere anche un corridore di talento come Quinn Simmons, che in questo 2021 vuole far parlare di sé per i suoi risultati in bici piuttosto che per altri motivi.

Borsino dei Favoriti Strade Bianche 2021

***** Julian Alaphilippe
**** Wout Van Aert, Mathieu van der Poel
*** Jakob Fuglsang, Bauke Mollema, Greg Van Avermaet
** Davide Formolo, Michal Kwiatkowski, Tom Pidcock, Zdenek Stybar
* Romain Bardet, Egan Bernal, Gianluca Brambilla, Tadej Pogacar, Tim Wellens

Percorso Strade Bianche 2021

Anche quest’anno, resta invariato il percorso della Strade Bianche 2021. Ormai iconico, il tracciato della epica corsa senese non vede alcuna modifica anche per questa nuova edizione, che torna nella sua tradizionale collocazione dopo la parentesi estiva dovuta al coronavirus lo scorso anno. RCS Sport propone dunque nuovamente senza variazioni gli undici settori di sterrato, per un totale di 63 chilometri, che rappresentano il suo marchio di fabbrica. Uno sterrato che già dal primo colpo d’occhio rimanda immediatamente al ciclismo dell’immaginario collettivo, quelle immagini eroiche dei campioni di un tempo. Immagini che si sposano alla perfezione con le strette e sinuose vie che troviamo nel gran finale a Siena, dove non si entra solo per godere del paesaggio sontuoso di Piazza del Campo, ma in cui ci si inerpica con delle ultime impegnative difficoltà che possono rivelarsi decisive per conoscere il vincitore di una corsa tra le più amate in gruppo malgrado la sua giovanissima storia. Due chilometri da mozzare il fiato, con il porfido di Via Santa Caterina che propone un insidioso strappo fino alla curva secca, una brevissima discesa da affrontare in testa per festeggiare nel maestoso teatro di Piazza del Campo (quest’anno impoverito dalla mancanza del pubblico, che solitamente accoglie con un boato il vincitore)

Le impegnative creste senesi propongono un percorso aperto a molti tipi di corridori, dai cacciatori di classiche agli scalatori. Un mix che apre a scenari tattici molto diversi, che si fondono e si confondono, intrecciandosi in una corsa che può rivelarsi spettacolare anche per le condizioni atmosferiche. Posta nuovamente ad inizio stagione, la corsa porta con sé anche alcuni interrogativi legati alla preparazione invernale diversa rispetto a quella degli anni passati, tardiva per tutti, tanto da essere corsa d’esordio per non pochi corridori. La corsa si prevede dunque aperta e incerta, ancor di più guardando alla combattività e generosità che i corridori stanno sempre più mettendo in strada, con spesso azioni da lontano anche da parte dei favoriti. La possibilità che ogni momento possa rivelarsi decisivo, da quando si comincerà ad approcciare la ripida salita verso Montalcino, ma occhio a non farsi sorprendere anche prima per una bagarre che potrebbe scoppiare anche in anticipo rispetto al solito.

Montepremi Strade Bianche 2021

1° € 16,000.00
2° € 8,000.00
3° € 4,000.00
4° € 2,000.00
5° € 1,600.00
6° € 1,200.00
7° € 1,200.00
8° € 800.00
9° € 800.00
dal 10° al 20° € 400.00
TOTALE € 40,000.00

Orari TV Strade Bianche 2021

Per seguire la corsa sin dalle primissime battute di gara, potrete sempre trovare la nostra consueta diretta testuale integrale (disponibile anche sulla nostra app ufficiale, in promozione per tutto il 2021). La diretta televisiva inizierà invece a partire dalle 13:35 sulla RAI, con Eurosport che aprirà la sua trasmissione invece alle 13:50 (dopo aver in precedenza mostrato le immagini della prova femminile in diretta). Previste dunque circa due ore di cronaca live su entrambi i network, che chiaramente prevedono anche la possibilità di usufruire in streaming dell’evento, potendo così usufruire della corsa anche su computer, tablet, smartphone e smartTV tramite le rispettive applicazioni ufficiali (RaiPlay, EurosportPlayer o GCN), oppure recandosi sui rispettivi siti.

Eurosport 1 : 13:50 – 16:30

Eurosport Player: 13:50 – 16:50

RaiSport + HD  – RaiPlay: 13:35 – 16:30 – 18:50

Prova femminile

Eurosport 1 / Eurosport Player: 12:30 – 13:25

RaiSport + HD – RaiPlay: in differita al termine della prova maschile

Settori Strade Bianche 2021

# KM Settore Lunghezza
1. 17,6 Vidritta 2,1 km
2. 25,0 Bagnaia 5,8 km
3. 36,9 Radi 4,4 km
4. 47,6 La Piana 5,5 km
5. 75,8 Lucignano d’Asso 11,9 km
6. 88,7 Pieve a Salti 8 km
7. 111,7 San Martino in Grania 9,5 km
8. 130,0 Monte Sante Marie 11,5 km
9. 160,0 Monteaperti 0,8 km
10. 164,6 Colle Pinzuto 2,4 km
11. 171,0 Le Tolfe 1,1 km
TOTALE 63 km

Altimetria e Planimetria Strade Bianche 2021

Cronotabella Strade Bianche 2021

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.