© Sirotti

Doping, arriva il primo caso di doping digitale nel ciclismo: squalificato il campione britannico di eRacing

Arriva la prima squalifica per doping nel mondo del ciclismo virtuale. Il doping in questione è ovviamente il doping digitale ed è quello che ha praticato il campione nazionale britannico di eRacing Cameron Jeffers, accusato di aver manipolato il suo profilo e sbloccato attrezzature speciali nella piattaforma Zwift (la stessa che il prossimo anno ospiterà anche la prima edizione dei mondiali di ciclismo virtuale). Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport Jeffers ha perso il titolo nazionale (che è passato al secondo classificato James Phillips) ed è stato squalificato per 6 mesi e multato per 250 sterline con l’accusa di condotta antisportiva.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Milano-Sanremo 2020 LIVEAccedi
+ +