Tour de France 2021, Mark Cavendish: “Mai avrei immaginato di poter essere ancora in maglia verde a Parigi”

© Deceuninck-QuickStep / ©Tim De Waele / Getty Images

Non è arrivato il record assoluto, ma il Tour de France 2021 di Mark Cavendish resta più che un successo. Arrivato alla Grande Boucle con una convocazione dell’ultima ora, il corridore britannico ha dominato la scena degli sprint conquistando quattro vittorie e la maglia verde, segnando in entrambi i casi il nostro sport. Il numero di vittorie complessive è infatti ora di 34 al Tour, eguagliando così sua maestà Eddy Merckx, e il suo secondo trionfo verde lo vede conquistare la classifica a punti a dieci anni di distanza dal primo trionfo, segno di una longevità eccezionale. Chiaramente deluso subito dopo l’arrivo degli Champs-Élysées, anche per non aver potuto sprintare al meglio essendo rimasto chiuso in una volata chiusa al terzo posto alle spalle di Wout Van Aert e Jasper Philipsen, il britannico ha ritrovato rapidamente il sorriso.

“Sono felicissimo – commenta dopo essere salito ancora una volta sul podio finale a Parigi, circondato dai suoi figli per l’occasione – Un mese fa non avrei dovuto correre il Tour e ora sono qui, dopo tre settimane che mi rimarranno a lungo impresse nella mente. Non avrei mai immaginato di poter essere ancora in Maglia Verde sugli Champs-Élysées, ma invece eccomi qui… Grazie a questi straordinari corridori e allo staff della Deceunicnk. Sono stati una grande parte di questo successo e abbiamo vissuto così tante emozioni assieme…”

 

Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info