Bilancio Squadre 2020: NTT Pro Cycling

© NTT Pro Cycling

È durata un solo anno l’avventura della NTT Pro Cycling nel World Tour con questo nome. I problemi causati dalla pandemia hanno portato infatti gli sponsor e Bjarne Riis (che era tornato nel World Tour appena quest’anno) ad abbandonare la squadra, con Douglas Ryder che è riuscito a salvare il team per il 2021 con nuovi partner che porteranno la formazione a cambiare il nome in Qhubeka-Assos. Sul versante sportivo, invece, la stagione non è stata troppo negativa, visto che sono arrivati addirittura più successi e più piazzamenti dello scorso anno (quando il team si chiamava Dimension Data), nonostante una stagione più breve.

Cosa ha funzionato

L’uomo più vincente del team è stato Giacomo Nizzolo. Il velocista brianzolo, dopo i primi segnali lanciati già nella scorsa stagione, quest’anno è riuscito a ritornare ai suoi massimi livelli. Già al Tour Down Under dimostra di essere in gran forma vincendo una tappa, seguita da due secondi posti alla Race Torquay e alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne. Dopo il successo di tappa alla Parigi-Nizza sembra un grande peccato che arrivi il lockdown a interrompere la stagione, ma anche alla ripresa il corridore azzurro si fa trovare pronto, prima con un prestigioso quinto posto alla Milano-Sanremo e poi laureandosi sia campione nazionale che campione europeo in linea. Un peccato che una caduta nel primo giorno non gli permetta mai di essere al top al Tour de France, dal quale si ritira dopo otto giorni e un illusorio terzo posto nella terza frazione.

Un successo nei GT è arrivato comunque grazie all’americano Ben O’Connor. Il classe ’95 ha infatti ottenuto uno splendido successo al Giro d’Italia sulla salita di Madonna di Campiglio, staccando tutti gli altri compagni di fuga del mattino, riscattando così anche la delusione del giorno precedente, quando si era dovuto arrendere al solo Jan Tratnik. Ad impreziosire la sua stagione anche un successo di tappa alla Etoile de Bessegès, che gli permette in un solo anno di raddoppiare il bottino di successi in carriera, rilanciandolo dopo una stagione difficile.

Domenico Pozzovivo, invece, non ha mai alzato le braccia al cielo nel 2020, ma ha compiuto un’impresa altrettanto importante. Soltanto un anno fa la sua carriera sembrava finita dopo un terribile incidente, ma ha saputo rialzarsi alla grande. Trovato un nuovo team, si mette in forma e riesce a essere protagonista al Giro d’Italia, dopo che anche al Tour la sfortuna si era palesata di nuovo sotto forma di bastone per i selfie di un incauto tifoso. Alla Grande Boucle si ritirerà dopo qualche giorno, ma riesce ancora una volta a rifarsi, preparando un Giro d’Italia vissuto da grande protagonista. Al termine della corsa rosa non riesce a centrare la top 10 che avrebbe meritato (chiude undicesimo), ma a 37 anni si conquista, una volta di più, il tifo e l’affetto di tutti gli appassionati di ciclismo.

Abbastanza buono il debutto tra i professionisti per Samuele Battistella e Matteo Sobrero. Il campione del mondo U23 dello scorso anno nella sesta tappa del Tour de Langkawi ad inizio stagione vince la volata del gruppo, anche se purtroppo, per pochi secondi, il plotone viene anticipato sul traguardo da due corridori. Prezioso, poi, il lavoro che compie in favore del compagno di squadra Nizzolo ai Campionati Italiani, mentre due giorni dopo conquista un buon piazzamento in una corsa lunga e difficile come la Bretagne Classic. Il 23enne piemontese, invece, si mette in mostra soprattutto a cronometro con un quinto posto ai campionati nazionali ed un settimo nella crono inaugurale del Giro d’Italia, dove sfiora la top ten anche nella prova contro il tempo di Valdobbiadene, chiusa davanti al ben più quotato compagno di squadra Victor Campenaert.

Anche per il belga, ex campione europeo a crono, non arrivano vittorie in questo 2020. Tuttavia sono diversi i piazzamenti per lui, a partire dalla prova contro il tempo dei campionati belgi, dove è secondo alle spalle di Wout van Aert, e dalla cronometro degli Europei, nella quale conquista la medaglia di bronzo. Battuto solo da un super Filippo Ganna nelle frazioni conclusive di Tirreno-Adriatico e Giro d’Italia, nella Corsa Rosa è secondo anche ad Asti, anticipato da Josef Cerny al termine della fuga. Sono due, invece, i successi per Max Walscheid quest’anno, entrambi al Tour de Langkawi di inizio stagione, mentre dopo il lockdown lo sprinter tedesco non trova più il colpo di pedale giusto, con un piazzamento nei dieci nella prestigiosa tappa dei Campi Elisi al Tour che non basta a mitigare.

Cosa non ha funzionato

Ormai non è più una sorpresa l’ennesima stagione anonima di Louis Meintjes, tanto che il team non ha avuto problemi a lasciarlo andare in vista della prossima stagione. Promessa mai mantenuta. il sudafricano ha continuato la sua involuzione senza centrare nemmeno un piazzamento in questo 2020, dove riesce solamente a sfiorare la top ten a Tour de Langkawi e Tirreno-Adriatico e a portare a termine il Giro d’Italia, corso a supporto di Pozzovivo, senza praticamente mai essere protagonista.

Al Tour, invece, dopo il ritiro di Nizzolo, la speranza era che l’esperienza di Edvald Boasson Hagen risollevasse la situazione. Il norvegese, però, riesce a portare solo un secondo posto nella tappa di Lavaur e poco altro. Le tre settimane della Grande Boucle sono indicative dell’intera stagione, dove non si è vista traccia del corridore capace di centrare cinque successi stagionali sono un anno fa. L’unico altro risultato di rilievo è arrivato a febbraio, con un secondo posto in una frazione della Etoile de Bessèges, indice che forse anche lui, come quasi tutti gli altri corridori più esperti del gruppo, potrebbe aver sofferto questa particolare stagione.

L’uomo più deludente della stagione, però, è Michael Valgren, arrivato nel 2018 per essere il leader del team nelle Classiche, a fine anno lascerà il team dopo due anni in cui raccoglie veramente pochissimo. In stagione i risultati migliori sono un quinto posto alla Etoile de Bessèges e l’undicesimo ai campionati del mondo, oltre alla partecipazione a Tour e Vuelta, che riesce a portare a termine ottenendo due piazzamenti, un quinto e un ottavo posto nel GT iberico, dopo essersi inserito nella fuga verso Aragon Formigal e lanciato nella volata di Ciudad Rodrigo.

Prosegue invece quello che sembra ormai essere un inesorabile declino per Roman Kreuziger, a secco di successi da tre anni. Il ceco, grande promessa per le gare a tappe, nelle scorse stagioni riusciva ad essere competitivo anche nelle classiche, ma ormai è raro vederlo davanti con i migliori. In tutta la stagione nemmeno una top ten per il 34enne, che anche al Tour arriva quasi sempre al traguardo con il gruppetto dei velocisti nelle tappe di montagna. Abbastanza deludente anche Carlos Barbero, che negli scorsi anni aveva sempre lasciato il segno almeno una volta, mente in questo 2020 si vede solamente ad inizio stagione con qualche piazzamento al Saudi Tour e a settembre con due top ten a Memorial Pantani e Coppa Sabatini.

Top/Flop

+++ Giacomo Nizzolo
++ Ben O’Connor
+ Domenico Pozzovivo
– Louis Meintjes
— Edvald Boasson Hagen
— Michael Valgren

Miglior Momento

La vittoria di Giacomo Nizzolo ai Campionati Italiani è sicuramente il momento da ricordare per la NTT in questo 2020. Ottimamente supportato nel finale da Samuele Battistella, il velocista brianzolo riesce a rimontare e a battere in volata Davide Ballerini. Degno di nota chiaramente anche il successo di Ben O’Connor al Giro d’Italia quando, nella diciassettesima tappa, l’australiano riscatta il secondo posto del giorno precedente staccando tutti i compagni di fuga e giungendo solitario sul traguardo di Madonna di Campiglio.

Migliori Risultati

Vittorie
21/10/2020 O’CONNOR Ben GT2s Giro d’Italia, Tappa 17 : Bassano del Grappa – Madonna del Campiglio
23/08/2020 NIZZOLO Giacomo NC1 Campionati Nazionali Italia (Cittadella) R.R.
9/03/2020 NIZZOLO Giacomo 2.WT1s Paris – Nice, Tappa 2 : Chevreuse – Chalette-sur-Loing
14/02/2020 WALSCHEID Maximilian 2.PSs Tour de Langkawi, Tappa 8 : Dataran Lang – Kuah
9/02/2020 GIBBONS Ryan NC3 Campionati Nazionali Sudafrica (Swadini) R.R.
9/02/2020 WALSCHEID Maximilian 2.PSs Tour de Langkawi, Tappa 3 : Temerloh – Kuala Lumpur
8/02/2020 O’CONNOR Ben 2.1s Etoile de Bessèges, Tappa 4 : Pont-du-Gard – Le Mont Bouquet
25/01/2020 NIZZOLO Giacomo 2.WT1s Tour Down Under, Tappa 5 : Glenelg – Victor Harbor
Totale: 8
Secondi Posti
7/11/2020 MÄDER Gino GT2s Vuelta a España, Tappa 17 : Sequeros – Alto de La Covatilla
31/10/2020 WYSS Danilo NC3 Campionati Nazionali Svizzera (Märwil) R.R.
25/10/2020 CAMPENAERTS Victor GT2s Giro d’Italia, Tappa 21 : Cernusco sul Naviglio – Milano I.T.T.
23/10/2020 CAMPENAERTS Victor GT2s Giro d’Italia, Tappa 19 : Morbegno – Asti
20/10/2020 O’CONNOR Ben GT2s Giro d’Italia, Tappa 16 : Udine – San Daniele del Friuli
14/09/2020 CAMPENAERTS Victor 2.WT1s Tirreno – Adriatico, Tappa 8 : San Benedetto del Tronto I.T.T.
4/09/2020 BOASSON HAGEN Edvald GT1s Tour de France, Tappa 7 : Millau – Lavaur
20/08/2020 CAMPENAERTS Victor NCT1 Campionati Nazionali Belgio (Koksijde) I.T.T.
2/08/2020 NIZZOLO Giacomo 1.1 Circuito de Getxo – Memorial Hermanos Otxoa
1/03/2020 NIZZOLO Giacomo 1.PS Kuurne – Brussel – Kuurne
11/02/2020 WALSCHEID Maximilian 2.PSs Tour de Langkawi, Tappa 5 : Kuala Kubu Baru – Ipoh
8/02/2020 WALSCHEID Maximilian 2.PSs Tour de Langkawi, Tappa 2 : Kuala Terengganu – Kerteh
7/02/2020 DE BOD Stefan NCT3 Campionati Nazionali Sudafrica (Swadini) I.T.T.
6/02/2020 BOASSON HAGEN Edvald 2.1s Etoile de Bessèges, Tappa 2 : Milhaud – Poulx
6/02/2020 JANSE VAN RENSBURG Reinardt 2.1s Giro dell’Arabia Saudita, Tappa 3 : Riyadh – Al Bujairi
30/01/2020 NIZZOLO Giacomo 1.1 Race Torquay
Totale: 16
Terzi Posti
31/08/2020 NIZZOLO Giacomo GT1s Tour de France, Tappa 3 : Nice – Sisteron
23/08/2020 GOGL Michael NC3 Campionati Nazionali Austria (Mattersburg) R.R.
31/07/2020 NIZZOLO Giacomo 2.PSs Vuelta a Burgos, Tappa 4 : Gumiel de Izán – Roa de Duero
13/02/2020 NIZZOLO Giacomo 2.PSs Tour de La Provence, Tappa 1 : Châteaurenard – Saintes-Maries-de-la-Mer
12/02/2020 BATTISTELLA Samuele 2.PSs Tour de Langkawi, Tappa 6 : Taiping – Pulau Penang
Totale: 5
Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info