Trento, 1200 euro di multa per un ciclista che sfrecciava a 45km/h su una e-bike modificata

Multato dalla polizia locale perché andava troppo veloce in bici. Ma non una bici normale, una e-bike modificata. È accaduto a Trento, dove gli agenti hanno notato il veicolo guidato da un giovane che circolava ad una velocità molto elevata. Dopo un breve inseguimento raggiungendo la velocità di 45 km/h, le forze dell’ordine hanno sequestrato il mezzo, la cui scocca del motore era diversa da quella originale che compariva sul sito del costruttore. In seguito ad alcuni test effettuati in un’area chiusa al traffico, informa il Comune, il dispositivo Telelaser ha registrato velocità sino a superare i 40 km/h (44 km/h rilevati sul display della bici, 41 km/h quello rilevato dal dispositivo) con il motore elettrico ad assistere la pedalata (attualmente il massimo consentito è di 25 km/h).

Pertanto, risultano numerose le violazioni del Codice della Strada imputate al giovane ciclista, visto che la bicicletta elettrica è stata così paragonata ad un ciclomotore. Si attendono comunque ulteriori verifiche, ma il ragazzo rischia una multa molto salata visto che le violazioni contestate sono la mancanza del certificato di circolazione, della targa, della copertura assicurativa e del mancato uso del casco. Il totale delle sanzioni arriva a sfiorare i 1200 euro (1.188 per la precisione)

Ricordiamo infatti che le bici a pedalata assistita possono raggiungere un massimo di 25 km/h con l’assistenza del motore, con una potenza massima di 0,25, per poter essere inserite nella categoria dei velocipedi e dunque richiedere al conducente le stesse norme dei possessori di bici tradizionali. Altrimenti, se la e-bike ha potenza superiore a 0,25 KW e il motore assiste la pedalata fino a 45 km/h, entrano a far parte della categoria dei ciclomotore, visto che hanno un funzionamento autonomo e non sono più assistenti alla pedalata, rendendo pertanto necessaria anche tutta la documentazione e permessi conseguenti (oltre alle già citate sanzioni, sono necessari anche specchietti, patentino, e fari, ad esempio).

Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info