Presentazione Percorso e Favoriti Faun-Ardèche Classic 2021

© James Startt / Agence ZOOM

Si apre un nuovo fine settimana di corse in territorio francese con la Faun-Ardèche Classic 2021. La semiclassica in programma sabato 27 febbraio, insieme alla Drôme Classic, che si correrà il giorno seguente, forma la Boucles Drôme Ardèche. La corsa, alla sua quattordicesima edizione per quanto riguarda i professionisti, presenta un parterre decisamente importante con ben undici formazioni WorldTour, che schiereranno alcuni dei loro uomini più rappresentativi, molti dei quali saranno al via anche il giorno successivo. Completeranno il gruppo sette squadre Professional e tre Continental, senza la presenza di team italiani.

L’albo d’oro parla soprattutto francese, con nove vittorie nelle ultime dodici edizioni da parte dei corridori locali, delle quali le ultime tre consecutive grazie a Rémi Cavagna, Lilian Calmejane e Romain Bardet. Da ricordare, per i nostri colori, l’edizione del 2007 che ha visto il successo di Mauro Finetto davanti a Mattia Cattaneo e Francesco Gavazzi, per un podio tutto tricolore.

ORARIO DI PARTENZA: 11:00 circa
ORARIO DI ARRIVO PREVISTO: 16:00 circa
HASHTAG UFFICIALE#BDA21

Albo d’Oro Recente Faun Ardèche Classic

2020 CAVAGNA Rémi
2019 CALMEJANE Lilian
2018 BARDET Romain
2017 FINETTO Mauro
2016 VAKOC Petr
2015 SEPULVEDA Eduardo
2014 VACHON Florian
2013 DRUJON Mathieu
2012 PAURIOL Remi
2011 VICHOT Arthur

Percorso Faun-Ardèche Classic 2021

Guilherand-Granges – Guilherand-Granges (171 km)

La corsa si disputerà a porte chiuse su un percorso accorciato e non rivelato interamente (se non ai team e agli addetti ai lavori). L’anno scorso i corridori avevano percorso 184 chilometri, quest’anno ne dovranno affrontare 171. Non cambieranno tuttavia gli elementi principali da affrontare: sia la partenza sia l’arrivo sono posizionati a Guilherand-Granges, mentre il finale prevede la successione nell’arco di pochi chilometri di Mur du Cornas, Romain-de- Lerps e Val d’Enfer. L’organizzazione della corsa non vuole che siano rivelati ulteriori dettagli, compresi planimetrie e altimetrie della corsa, per scoraggiare la presenza di tifosi lungo il percorso. I circa 3000 metri di dislivello complessivo previsto dovrebbero comunque dare agli spettatori a casa qualcosa da seguire con grande interesse.

Favoriti Faun-Ardèche Classic 2021

Clicca qui per la startlist

Questa corsa, nonostante la concomitanza con UAE Tour e Omloop Het Niewsblad, ha richiamato diversi corridori di primo piano. Data l’assenza di Michael Woods, inserito nella lista preliminare, Jakob Fuglsang (Astana-Premier Tech) diventa il corridore più pericoloso per tutti gli altri nel corso di questa giornata insieme al compagno Aleksandr Vlasov, che rappresenta molto più che una semplice alternativa. Starà all’abilità dei DS riuscire a farli convivere al meglio. Alle sue spalle è nutrita, come sempre in questi casi, la schiera dei corridori di casa a caccia del successo guidata dal campione uscente Remy Cavagna (Deceuninck-QuickStep) e dallo scalatore della Groupama-FDJ, David Gaudu, reduce da un buon Tour des Alpes-Maritimes et du Var. Parte con intenzioni bellicose anche la Ag2r Citroen, che può contare sulle forze fresche di Aurélien Paret-Peintre e Clément Champoussin, nonché su quelle di Nans Peters, tutti corridori abili sulle salite brevi. Preferirebbero salite più lunghe invece i più blasonati Guillaume Martin (Cofidis), Warren Barguil (Arkéa-Samsic) e Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) i quali però sono per lo più alla ricerca di buone sensazioni in vista del futuro e difficilmente lotteranno per il successo finale.

Spostandosi oltre i corridori francesi, Jan Bakelants sarà il punto di riferimento della Intermarché-Wanty-Gobert e potrebbe puntare legittimamente almeno a una top ten così come Daryl Impey (Israel Start-Up Nation), Simon Clarke (Qhubeka Assos) e Rui Costa (UAE Team Emirates).

Sarà poi interessante monitorare la prova del giovanissimo Quinn Simmons, uomo di riferimento della Trek-Segafredo, oltre a quelle di Jonathan Lastra (Caja Rural-Seguros RGA), Mikkel Frølich Honoré (Deceuninck-Quick-Step), Magnus Cort Nielsen (EF Education NIPPO), e Petr Vakoc (Alpecin-Fenix).

Per quanto riguarda gli italiani, Alberto Bettiol (EF Education NIPPO) dovrebbe potersi giocare le proprie carte, vista la conformazione del tracciato. Andrea Bagioli rappresenta un’interessante opzione per la Deceuninck-QuickStep, così come Alessandro Covi e Valerio Conti per la UAE Team Emirates e Jacopo Mosca per la Trek-Segafredo. Anche Alessandro Fedeli (Delko), se la corsa non dovesse rivelarsi troppo selettiva, potrebbe inserirsi nella lotta per un buon piazzamento. Presente anche Fabio Aru (Qhubeka Assos).

Borsino Favoriti Faun-Ardèche Classic 2021

***** Jakob Fuglsang
**** Rémi Cavagna, Aleksandr Vlasov
*** Alberto Bettiol, David Gaudu, Guillaume Martin
** Andrea Bagioli, Warren Barguil, Nans Peters, Thibaut Pinot
* Jan Bakelants, Clément Champoussin, Simon Clarke, Rui Costa, Magnus Cort Nielsen

Meteo Previsto Faun-Ardèche Classic 2021

Rovesci. Umidità relativa 66%, possibilità di precipitazioni 60%, vento direzione S fino a 32 km/h. Temperatura prevista: minima 8° C, massima 12° C.

Altimetria e Planimetria Faun-Ardèche Classic 2021

Come richiesto dall’organizzazione, altimetria e planimetria della Faun-Ardèche Classic 2021 non saranno rivelate per scoraggiare la presenza di assembramenti di tifosi lungo il percorso.

Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info