martedì , 21 novembre 2017
© Tour of Guangxi

Tour of Guangxi 2017, Gaviria battuto: “Non sono contento del mio secondo posto”

Stavolta Fernando Gaviria è stato battuto al Tour of Guangxi 2017. Niente poker dunque per il capitano della Quick-Step Floors, che nel rettilineo finale della quinta tappa si è dovuto arrendere di un soffio a Dylan Groenewegen (LottoNL-Jumbo). Da vincente, il colombiano non si accontenta di quanto ottenuto sinora e il secondo posto odierno è per lui una sconfitta, aver mancato un obiettivo. Delusione anche per non aver saputo ripagare i compagni del grande lavoro profuso per l’intera tappa.

“È stata una tappa molto lunga, specialmente per un mese d’ottobre – commenta il sudamericano, ripensando agli oltre 200 chilometri affrontati – I ragazzi hanno fatto un bel laoro sin dall’inizio della tappa. Proteggendomi dal vento, aiutandomi in salita e guidando l’inseguimento ai fuggitivi. Non sono contento del mio secondo posto perché l’obiettivo era vincere“.

Magra consolazione è l’aver “guadagnato nella classifica a punti prima dell’ultima tappa”, ma domani l’obiettivo è rifarsi e chiudere la stagione con un’altra vittoria, chiudendo il cerchio iniziato a gennaio. Già dalla sua prima gara dell’anno, dall’altra parte del mondo, alla Vuelta a San Juan in Argentina, Gaviria ha mostrato cosa sa fare meglio: vincere.

Vedi Anche

Bahrain-Merida, Nibali prende ancora tempo sul programma: “Nelle prossime settimane prenderemo le decisioni finali”

Non ha ancora preso forma il 2018 di Vincenzo Nibali. Il campione della Bahrain-Merida ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *