(c) Sirotti

BMC, Porte riparte dal Romandia

Richie Porte è pronto a riattaccarsi un dorsale sulla schiena. L’australiano, la cui ultima corsa è la Parigi – Nizza di inizio marzo, sarà infatti l’uomo di punta della BMC in vista del Giro di Romandia 2017. Insieme a lui spazio a Tejay Van Garderen, all’ultimo test prima del Giro d’Italia, con la formazione che sarà completata da Tom Bohli, Stefan Küng, Danilo Wyss, Nicolas Roche, Michael Schär e l’italiano Daniel Oss.

“Dopo la Parigi – Nizza ho avuto un buon periodo di allenamento a Monaco – ha spiegato Porte – Questa corsa ora è importante per testare le mie gambe e la condizion in gara. La concorrenza sarà forte e quindi ottenere un buon risultato sarebbe importante”.

Vedi Anche

Giro di Romandia 2017, i favoriti

Si preannuncia grande spettacolo al via del Giro di Romandia. Il grande favorito sulla carta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *