© Bardiani - CSF

Presentazione Squadre 2018, Bardiani – CSF

La Bardiani – CSF cerca il riscatto. Dopo un 2017 tutt’altro che esaltante, con pochi risultati e la brutta notizia della positività di Ruffoni e Pirazzi, la formazione italiana spera di ritornare ad alti livelli con un organico in parte rinnovato, con l’affiancamento di atleti più esperti ai soliti giovani talenti. Il team di Bruno e Roberto Reverberi ancora una volta presenterà un organico completamente italiano, all’interno del quale tutti potranno avere lo spazio necessario per crescere ed inseguire risultati prestigiosi.

Gli uomini più attesi

Il colpo di mercato dell’estate è Andrea Guardini. Dopo l’esperienza non positiva alla UAE Team Emirates, il velocista veneto ha deciso di ripartire dalle Professional, con una squadra che sembra credere molto in lui. Le occasioni per incidere non mancheranno, così come gli uomini pronti a lavorare per lui, a partire da Paolo Simion, ormai un veterano del gruppo, cresciuto molto negli ultimi anni.

Spazi importanti anche per il romagnolo Manuel Senni, fresco di esperienza alla BMC e voglioso di prendersi spazi importanti nel gruppo. Assieme a Giulio Ciccone, che scalpita per tornare a vivere una stagione da protagonista dopo i problemi del 2017, andrà a formare una coppia decisamente temibile per le corse più impegnative. Da seguire anche Luca Wackermann, che ha vissuto un primo anno in ombra, ma ha tanta voglia di torgliersi qualche soddisfazione. Ci sarà poi il solito Enrico Barbin, tra i veterani del gruppo, garantisce rendimento e continuità.

Al quarto anno da professionisti, anche Simone Andreetta, Simone Sterbini e Alessandro Tonelli potranno dare un contributo importante alla causa della squadra, lavorando per i capitani, ma anche attaccando da lontano. Attacchi da lontano che non fanno paura neanche a Mirco Maestri, più volte visto in avanscoperta. Cerca il salto di qualità anche Lorenzo Rota, dopo qualche buon risultato colto lo scorso anno.

Le giovani promesse

Vincenzo Albanese si prepara a vivere il secondo anno da pro’. Uno dei talenti cristallini del ciclismo italiano che lo scorso anno ha faticato a causa dei problemi fisici di inizio stagione. I risultati di fine 2017, tuttavia, sono incoraggianti e in molti sono convinti che la musica potrà cambiare nel 2018. Cercherà di continuare nel processo di crescita anche Marco Maronese, che è riuscito a cogliere qualche buon piazzamento allo sprint, mentre Giovanni Carboni sarà uno dei volti nuovi più attesi dopo i buoni risultati colti lo scorso anno. Il blocco dei giovani verrà completato da Michael Bresciani, Daniel Savini e Umberto Orsini.

Contatti
BARDIANI – CSF
Via G. Falcone 12
42021 Barco di Bibbiano (RE)
ITALIA
Email: info@gm-sport.it
Sito: www.bardianicsf.com
Organico
ANDREETTA Simone 30.08.1993 ITA
BARBIN Enrico 04.03.1990 ITA
CICCONE Giulio 20.12.1994 ITA
GUARDINI Andrea 12.06.1989 ITA
MAESTRI Mirco 26.10.1991 ITA
ROTA Lorenzo 23.05.1995 ITA
SENNI Manuel 11.03.1992 ITA
SIMION Paolo 10.10.1992 ITA
STERBINI Simone 11.12.1993 ITA
TONELLI Alessandro 29.05.1992 ITA
WACKERMANN Luca 13.03.1992 ITA
Neoprofessionisti
ALBANESE Vincenzo 12.11.1996 ITA
BRESCIANI Michael 20.12.1994 ITA
CARBONI Giovanni 31.08.1995 ITA
MARONESE Marco 25.12.1994 ITA
ORSINI Umberto 06.12.1994 ITA
SAVINI Daniel 26.09.1997 ITA
Staff
General Manager REVERBERI Roberto ITA
Direttore Sportivo REVERBERI Roberto ITA
Ass. Direttore Sportivo CUCINOTTA Claudio 22.01.1982 ITA
Ass. Direttore Sportivo ZANATTA Stefano 28.01.1964 ITA

Vedi Anche

Circuit de la Sarthe 2018, annunciato percorso e squadre

Presentato il Circuit de la Sarthe 2018. Situata in una non semplice posizione in calendario, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *