© Sirotti

Doping, quattro anni di squalifica per Kvasina

Matija Kvasina difficilmente riattaccherà un dorsale sulla schiena. Il trentaseienne croato è stato infatti squalificato per quattro anni dall’UCI dopo esser risultato positivo al Molidustat, uno stimolante dell’EPO. Il quattro volte campione nazionale a cronometro era risultato positivo due volte durante la Flèche du Sud, corsa vinta dall’ex Felbermayr – Simplon Wels, sia ad un controllo effettuato il 26 maggio che il 28 maggio. Difficile a questo punto rivedere di nuovo il ciclista balcanico in corsa visto che la squalifica scadrà solo il 2 luglio del 2021, quando il croato avrà 39 anni.

Vedi Anche

I 10 neopro’ più attesi del 2018, 10-9: Fabbro e Riabushenko

Come ogni anno, per alcuni corridori la prossima stagione sarà la prima nel ciclismo che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *