martedì , 21 novembre 2017

Cannondale-Drapac, preso l’esperto Docker

La Cannondale – Drapac rinforza il suo comparto classiche. La compagine statunitense, che l’anno prossimo si chiamerà EF Education Firs – Drapac p/b Cannondale ha annunciato oggi un accordo per il 2018 con Mitch Docker. Australiano classe 1986, arriva dalla Orica – Scott con la quale corre dal 2012. Per lui si tratta di una sorta di ritorno in casa visto che ha vissuto i suoi primi anni di carriera, dal 2006 al 2008, con la Drapac, prima di passare in Europa con la Skil – Shimano. In carriera pochi successi, ma un grande lavoro per la squadra, specialmente al Nord.

Capace di conquistare un sesto posto alla Gand – Wevelgem 2011, da allora si è dunque convertito in un gregario, ma ha dimostrato di poter essere ancora competitivo quando chiamato in causa proprio quest’anno, concludendo la Dwars Door Vlaanderen in nona posizione. Prezioso eventualmente anche come uomo del treno dei velocisti, sbarca alla corte di Jonathan Vaughters con questo doppio ruolo, che è pronto a svolgere. “La primavera è la parte della stagione sulla quale mi focalizzo ogni anno – commenta Docker – Poter supportare Sep Vanmarcke e Sebastian Langeveld è un vero privilegio. Sep è un corridore che ammiro da anni, fin da quando è passato professionista salendo sul podio. Credo di potergli essere molto utile”.

A conferma del grande spirito di squadra del corridore australiano, il ricordo della vittoria alla cronosquadre del Giro d’Italia 2014, a Belfast, che cita come il suo ricordo più bello. “Sono davvero orgoglioso di aver fatto parte di quella squadra – spiega – Eravamo semplicemente un gruppo di amici che voleva fare del suo meglio e ce ne siamo usciti con una vittoria. È stato davvero qualcosa di fantastico”.

Vedi Anche

Nippo-Fantini, anche Nakane in ritiro con la squadra

La Nippo – Fantini – Europa Ovini conferma altri due corridori. Manca ancora l’ufficialità da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *