martedì , 21 novembre 2017
© Scanferla

Cycling Team Friuli, prende forma la squadra per il 2018

Appena archiviata la stagione 2017, prende già forma il 2018 del Cycling Team Friuli. La formazione giovanile italiana, attiva dal 2008, ha lanciato nel corso degli anni diversi talenti, l’ultimo dei quali è Matteo Fabbro che l’anno prossimo militerà nella Katusha-Alpecin.

Fatta eccezione per il pistard Alex Buttazzoni, l’anno prossimo il trentino classe 1996 Mattia Bais sarà il corridore più esperto della squadra. Più giovani ancora quindi gli altri confermati, tutti in procinto di passare al secondo anno della categoria: Filippo Ferronato e Alberto Giuriato, già capaci di vincere in questa stagione, ai quali si aggiungono Matteo Donegà, Massimo Orlandi e Nicola Venchiarutti.

I nuovi arrivi saranno Davide Bais, fratello minore di Mattia classe 1998, Emanuele Amadio (1999), Giovanni Aleotti (1999), Jacopo Cavicchioli (1999) e Mattia Consolaro (1999).

Vedi Anche

Belgio, morto il giovane talento Vanacker

Lutto nel mondo del ciclismo. Bjarne Vanacker è deceduto questa notte a soli vent’anni. Il corpo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *